MITRAGLIANDO I MOHICANI
by Wikingo

Come talpa annaspo, tra i binari del passato,
che passando, come un sogno, se ne va.
Travolto dal cielo, color camomilla,
scivolo sulle sponde della terra, umida.
Si affaccia e m' incendia la realtà.

Come tartaruga cammino, adagio, pensando a lei,
ma uno starnuto d' un tratto mi sveglia.
Sparisce il sogno, e sorrido, la brina m' inzuppa!
Intanto, corazzati sfreccianti mi sfiorano i capelli.
Che cerco? Chi cerca...

Come gatto osservo il mondo, cercando il mio equilibrio.
Ier' ero altre forme, e mai così sarò.
Odo un fiore cantare vicino al fiume giallo
Io e te? Due cucchiai nel caffè...
Brulicar di cuori che il cemento sfonderà.

<< Torna a Scritti

Home Page


libri e scritti -
rimini news -
palacongressi -


primi quadri -
decorazioni -
 
fanno mosaici -
 
ditta di grafica -
loghi azienda -
crea loghi
-

 

by Wikingo©

 
 
 

Se ti piace la poesia del vichingo condividilo sul Facebook e Google +1,  grazie!