Palacongressi: è operativo il nuovo palazzo dei congressi a Rimini. Il Palas ospiterà diverse sale.

 

MISTERIOSI SIMBOLI
NEL PALACONGRESSI?
IL PALAS E ALCUNI SUOI SIMBOLISMI


Appunti di viaggio del Wikingo

 

PALACONGRESSI
LE SALE DEL PALAS

INAUGURAZIONE PALACONGRESSI

 

Partiamo da un dato abbastanza oggettivo e verificabile da tutti: un sole (nascosto agli occhi) e visibile solo dall'alto, marchia la parte superiore nel modellino del nuovo Palazzo dei Congressi di Rimini.

 

Nota: questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Questo sito è un "diario artigianale" creato a partire dal 2006 dal Wikingo (pittore, grafico, reporter amatoriale e musicante riminese). L'artista e il suo dominio non hanno nessun collegamento con gli organi competenti

Non sembra un sole "pieno" ma è un sole che sorge, simile al logo dei democratici di Obama, ed è disegnato vicino a quello che dall'alto può sembrare una specie di "piramide" - contenente una squadra. Bene, ci siamo? Nello stesso identico punto per decenni era ospitata una pianta a svastica...

Infatti, una particolarità dell'edificio pre-esistente l'attuale Palazzo dei Congressi - caratteristica che scoprii personalmente mentre navigavo qualche anno fa con Google Earth, è che la pianta della costruzione della vecchia fiera antecedente all'attuale palas di Rimini, disegnava una base a svastica. Questo particolare mi inquietò un pò. Dall'alto era proprio evidente! Certo da studente di materie architettoniche qual'ero (ai tempi studiai con l'Arch. Mori e con l'Arch. Cassani) sapevo bene che la svastica è un antichissimo simbolo solare abbastanza diffuso nelle piante degli edifici moderni - sapevo anche che è un simbolo usato nell'arte rupestre a partire dal paleolitico e che una setta buddhista lo suggerì ribaltata di verso ad un pazzo baffettino dall'accento teutonico, di nome Adolf Hitler. Il Fürer infatti prese questo potente simbolo solare, ribaltandone il verso ed il significato.


Non voglio tirare fuori in questa sede i fantasmi della guerra signori, anche se ricordo che Rimini fu insieme a Cassino una fra le città più bombardate 'Italia in quanto situata sulla Linea Gotica, nè vorrei qui spaventarvi con cospirazioni dell'ultim'ora... Vorrei soltanto sottolineare come una serie di simboli, molto cari ad una certa tipologia di massoneria diciamo così..."storicamente deviata": quella degli Illuminati e come questa simbologia sia in qualche modo presente nel nostro nuovo Palazzo dei Congressi. I fantasmi poi diventano ancor più reali e tangibili specie se vengono citati dal Ministro Tremonti in alcune puntate di Annozero (che parla di una economia globalmente gestita da questi "Illuminati") in una parola la massoneria potrebbe aver messo lo zampino anche nel disegno del nostro centro per congressi?
Non lo sappiamo. Sono solo ipotesi.

Signori: è solo una teoria, ma vi pregherei di continuare a leggere.
Il vecchio palazzo pre-esistente a pianta di svastica ora non esiste più - è stato abbattuto. Al suo posto gli operai hanno costruito il più grande palazzo dei congressi italiano. Se si guarda bene il nuovo progetto ha in sé un sole.
Prima cosa strana: a mio giudizio è architettonicamente e funzionalmente un elemento superfluo - guardando la parte superiore del disco/conchiglia nel ritaglio sotto, quel sole è visibile solo nel modellino.

E dall'elicottero... :-)

Direte voi "probabilmente l'architetto che l'ha progettato desiderava soltanto riabilitare questo simbolo solare nel suo significato originario" oppure mi incalzerete "Rimini è la città del sole! Dov'è il mistero?".
Bene, in tal caso vi inviterei a recarvi da soli davanti al Palas e vi rendereste subito conto coi vostri occhi di quello che essi non riescono a vedere: che quel sole visibile nel progetto è invisibile ai visitatori.
 

 


 



Il vecchio edificio per le conferenze a Rimini disegnava nella pianta a sinistra dal satellite: una svastica, simbolo che originariamente e in questo verso simboleggiava il Sole - ma per gli illuminati il suo opposto: le tenebre. A destra in alto un particolare della sedia di Washington. La strana coincidenza: il Palazzo dei Congressi di Rimini ha un sole a raggera nello stesso punto dove per decenni è stata una svastica: come a dire "il sole di oggi sul sole di ieri" . Ma... Perchè costruire un sole dove nessuno può vederlo? Io sospetto che quel sole sia stato messo lì apposta - perchè può essere visto solo "da chi sta in alto". Quindi da pochi demiurghi consapevoli dell'importanza e della carica magica di certe arcaiche simbologie.

Signori, non può avere funzione ornamentale una cosa che è nascosta. Quindi mi viene il sospetto che questi elementi sul palacongressi abbiano soltanto una funzione prettamente simbolica. E per simbolica intendo archetipica-ritualistica, che si lega cioè ad un uso di omologie tipico della magia cerimoniale di ogni cultura e razza (compresa quella europea-americana che oggi farebbe capo agli Illuminati).


Gli Illuminati, sostiene David Icke, noto storico e studioso di questo fenomeno, non ribaltano il simbolo nella sua esteriorità, come fecero palesemente i grafici ai tempi di Hitler, in quanto così sarebbe troppo evidenziato il suo messaggio - ma essi userebbe ribaltare il significato del simbolo, nel momento in cui esso viene letto e interpreato. Questa azione di riversione simbolica avviene quindi concettualmente.
Un sole che per noi è luce può essere quindi rappresentativo dell'avanzare delle tenebre per altri...

Questi cospiratori globali - che secondo Icke - si servono delle logge minori e delle loro industrie - per molti sono realtà e sarebbero organizzati come una setta piramidale e potentissima, che usa questi simboli come "segnalatori" della loro presenza ed imprinting di riconoscimento. Sempre secondo Icke questi simboli pare che vengano applicati nei loro palazzi anche per catalizzare "energia" che si forma in certi nodi magnetico-geografici. OK anche secondo me Icke esagera sfiorando la fantascienza.

 

Ma tornando al primo discorso: perchè fare un sole nascente - e non pieno - perchè costruirlo in un punto così nascosto? Perchè sistemarlo dove NESSUNO lo può vedere se non dall'alto di un aereo. Io credo che probabilmente si potrebbe leggere così: il sole non è visibile da nessuno che sta in basso ma solo da "chi sta in alto" da chi possiede la gnosis, la conoscenza. Seconda cosa strana: oltre ad essere posizionato esattamente dove prima c'era un edificio a forma di svastica e ad essere posizionato in un lato nascosto del palazzo, un altro simbolo molto più evidente ci distrae e distrarrà ogni attenzione da questa analisi e dalla visione del Sole.  Noi tutti infatti ci distrarremo dall'UFO-CONCHIGLIA e identificheremo il palazzo con questo imprinting. Gli anziani vedranno in esso la conchiglia di Venere, i giovani un gigantesco disco volante.


TOPIC
palacongressi o
palazzo dei congressi

 rimini palas -o palace - palaces for congress hall

nuovo-palazzo-per-congressi-costruito-a-rimini
conferenze
eventi e incontri Romagna - conferences & events

Meeting e seminari
piantina_edificio
 

VIKINGO MAIN_INDEX
DECORAZIONI WIKINGO
ANNUNCI HOTELS RIMINI
LOGHI - GRAFICA

Simbolo molto più evidente, cinematograficamente giocoso - messo al centro dell'attenzione in quanto struttura stessa dell'idea architettonica: esso farà sì che chiunque abbia la prima visione del Palas si fermerà a fare una bella fotografia sotto l'astronave, distraendo ogni attenzione dai veri simboli nascosti, che il palazzo comunica solo a pochi - simboli che animano tutta la parte superiore del Palas visibile solo dal cielo o da satellite. Credo che per l'architetto che ha progettato il palacongressi i piani alti siano visti omologamente ad un osservatorio federiciano - la parte in alto, che guarda il Firmamento. Dalla foto di Google Earth quindi, scattata qualche anno fa dai satelliti, proprio dal Firmamento, si nota chiaramente il "fantasma" dell'edificio della Vecchia fiera - questi simboli quindi hanno una continuità nei vari decenni che passano. A nota: il caso volle che appena ventenne io portassi a braccio decine di cavi proprio nelle fondamenta della struttura del vecchio palazzo fieristico - diciamo alla base della svastica: dentro ricordo era pieno zeppo di centinaia di cavi: l'ho visto e posso confermarvelo di prima persona: i cavi erano allocati in una gigantesca croce alla base del vecchio edificio (se volete a conferma di Icke evidentemente ogni giorno il vecchio palace era attraversato da un'alta concentrazione di energia elettromagnetica che nelle sue fondamenta si convogliavano).

Ulteriori note: come potete vedere nel modellino e nella pagina che descrive le SALE DEL PALAS noterete che a fianco al sole v'è una specie di squadra, contenuta in un triangolo (piramide). Vi invito a considerare che un caso ci può stare... Due casi possono essere coincidenze... Ma "tre casi" beh... Credo possano farci riflettere molto...
Quel che sto scrivendo rappresentano solo alcune teorie signori, e non voglio qui dire che queste cose che argomento siano "assoluta verità" ma di sicuro sono... reali. Sono solo supposizioni. Nella vision della
piramide di cospirazione globale
degli Illuminati - se avessero ragione gli studiosi del settore: sia io che scrivo, sia il sindaco, sia l'architetto - saremmo solo delle pedine inconsapevoli... Boh? Spero vivamente di sbagliarmi...

Per oggi mi fermo qui - alla constatazione di queste stranezze e lancio la palla a te che leggi, ai giornali, ai quotidiani, media e ai liberi individui di questo piccolo, bellissimo e disgraziato mondo.


PALACONGRESSI

DECORAZIONI

palacongressi di rimini oggi - notizie sul palazzo dei congressi - rimini palas - palarimini palace for congress http://www.palazzo dei congressi.com conferenze, organizing major events piantina edificio - centro per eventi e incontri in Emilia Romagna - conferences center centers centre for per von events and meeting building-services for artes guarda anche il-nuovo-palazzo-per-congressi-costruito-a-rimini incontri appuntamenti incontro, sedia di Washington.